Umbria e Marche unite sotto il nome di San Francesco: da Assisi ad Ascoli 167 km. da percorrere a piedi per sterrati e sentieri, seguendo la segnaletica specifica, con in mano una guida o scaricando i tracciati digitali sul cellulare, questo è il Cammino Francescano della Marca del 2016.

Il Cammino Francescano della Marca passando attraverso due regioni, quattro province e 17 comuni è un occasione unica per vivere pienamente questa parte del territorio dell’Italia centrale che si sviluppa lungo l’Appenino Umbro-Marchigiano e il Parco Nazionale dei Sibillini ripercorrendo una delle vie che San Francesco utilizzò ottocento anni fa per le sue predicazioni per le Marche meridionali.

S’incontrano lungo il Cammino meravigliose piccole e grandi città, cariche di storia e arte, come Assisi, Spello, Foligno, Sarnano, Amandola, Comunanza e Ascoli Piceno ma anche piccoli borghi intrisi della più autentica cultura appenninica dove diventa obbligatorio fermarsi a godere dei preziosi prodotti della terra; inoltre l’umano bisogno di ristorare l’anima trova soddisfazione nell’incontro con importanti luoghi della spiritualità francescana, da antichi conventi a splendide chiese gotiche e romaniche.

Pochi anni fa, grazie ad un finanziamento Regione Marche sono stati trasformati in “Spedali” per l’accoglienza dei pellegrini ben tre strutture lungo il Cammino: a Comunanza, Venarotta ed Ascoli Piceno. E sotto il coordinamento della Provincia di Ascoli Piceno è stato firmato un protocollo tra tutti i Comuni umbri e marchigiani per la manutenzione dei sentieri e la valorizzazione del Cammino.

L’associazione Cammino Francescano della Marca organizza durante l’anno cammini di gruppo della durata di 8 giorni con guide, macchina d’appoggio per trasporto bagagli, pernottamenti e cene della durata di 8 giorni.

Per qualsiasi informazione scrivere a camminofrancescano@gmail.com