Edizione 20019

Cammino Francescano della Marca

A piedi da Assisi ad Ascoli Piceno 24 aprile – 1 maggio

Il Cammino Francescano della Marca ripercorre la via che San Francesco seguì nel 1215 nelle sue predicazioni verso le Marche meridionali e unisce idealmente il santuario del poverello d’Assisi con il sepolcro del protettore dai terremoti Sant’Emidio d’Ascoli. E’ un pellegrinaggio culturale e spirituale di 8 tappe che transita per sterrati e sentieri toccando luoghi di grande pregio artistico e naturalistico. In soli 166 chilometri di sviluppo, il Cammino Francescano della Marca offre una varietà unica e straordinaria di paesaggi e di pregi naturalistici, di tesori architettonici e spirituali, che permette al pellegrino di fare un viaggio nella storia senza pari. Naturalisticamente parlando il Cammino tocca quattro parchi: quello del Monte Subasio, quello dell’Altolina, quello di Colfiorito e il Parco Nazionale dei Sibillini. Si passa dalle sorgenti, dai fiumi e dalle cascate alle paludi, dagli altopiani ai boschi, dalle selvagge forre ai panoramici crinali che spesso offrono scorci sul mare Adriatico, dalle dolci colline antropizzate agli aspri calanchi argillosi. Anche l’edizione di quest’anno ha un valore aggiuntivo perché transiteremo per i luoghi colpiti dal sisma. Molte strutture d’accoglienza che ci hanno ospitato fino a tre anni fa non sono più agibili o non ci sono più. Quindi d’accordo con alcune amministrazioni comunali saremo ospiti nei container e nelle tende destinati agli sfollati. Un modo per conoscere dal vivo la ferita del cratere sismico ma un modo anche per sostenere le poche attività commerciali che ancora resistono.

PROGRAMMA

MERCOLEDI’ 24 APRILE – ASSISI / FOLIGNO

ore 9.00 Ritrovo ad Assisi al Parcheggio Saba Giovanni Paolo II.

ore 10,00 Benedizione del Pellegrino e consegna delle credenziali

presso la Basilica di San Francesco

ore 10,30 Partenza del CFM

ore 13,30 Pranzo al sacco a Spello

ore 17,00 Arrivo a Foligno – pernotto al Convento di S. Anna

ore 19,30 Cena in pizzeria

GIOVEDI’ 25 APRILE – FOLIGNO / COLFIORITO

ore 7,30 Colazione

ore 8,30 Partenza 2°tappa

ore 12,30 Pranzo al sacco a Sostino

ore 18,00 Arrivo a Colfiorito – pernotto Hotel Lieta Sosta

ore 20,00 Cena in hotel

VENERDI’ 26 APRILE – COLFIORITO / PIEVEBOVIGLIANA

ore 7,30 Colazione

ore 8,15 Partenza 3° tappa

ore 09,00 Visita della botte Varano – opera idraulica romana e rinascimentale

ore 12,30 Pranzo al sacco Mulino di Gelagna Bassa

ore 18,00 Arrivo a Pievebovigliana – sistemazione in agr. Sapori di Campagna

ore 20,00 Cena al ristorante Sapori di Campagna

SABATO 27 APRILE – PIEVEBOVIGLIANA / VILLA DI MONTALTO

ore 7,30 Colazione

ore 8,15 Partenza 4° tappa

ore 10,00 Visita alla chiesa di S. Giusto di S. Maroto

ore 13,00 Pranzo al sacco a Valcimarra

ore 19,00 Arrivo a Castello di Montalto – pernotto al palasport comunale

ore 20,00 Cena al Ristorante de La Villa di Cessapalombo

DOMENICA 28 APRILE – VILLA DI MONTALTO / SARNANO

ore 7,30 Colazione

ore 8,15 Partenza 5° tappa

ore 9,30 Visita alle Gole del Fiastrone

ore 12,30 Pranzo al sacco all’Abbazia San Salvatore di Monastero

ore 18,00 Arrivo a Sarnano – pernotto all’Hotel Terme

ore 20,00 Cena in hotel

ore 21,30 Concerto per i pellegrini

LUNEDI’ 29 APRILE – SARNANO / COMUNANZA

ore 7,30 Colazione

ore 8,15 Partenza 6° tappa

ore 12,30 Pranzo al sacco ad Amandola

ore 17,00 Arrivo a Comunanza – pernotto al Palasport

ore 20,00 Cena a cura della Pro Loco

MARTEDI’ 30 APRILE – COMUNANZA / VENAROTTA 

ore 7,30 Colazione

ore 8,15 Partenza 7° tappa

ore 13,00 Pranzo al sacco a Palmiano

ore 16,00 Arrivo a Venarotta – pernotto al gazebo comunale

ore 20,00 Cena a cura della Pro Loco

ore 21,00 Festa del Pellegrino

MERCOLEDI’ 1 MAGGIO – VENAROTTA / ASCOLI PICENO

 ore 8,30 Colazione

ore 9,15 Partenza 8° tappa

ore 12,30 Pranzo del pellegrino a casa Tarli (Tirabotte)

ore 17,30 Arrivo ad Ascoli Piceno

ore 18,00 Consegna della “Emidiana” ai pellegrini al Duomo di S. Emidio

 

ATTENZIONE leggere attentamente le seguenti schede

(link esterni al sito viandante.eu)